Risultati da record per Telemis con il sondaggio sulla soddisfazione clienti 2014

La qualità dei prodotti e dei servizi al cliente è fondamentale in Telemis. Per misurare il livello di qualità, Telemis conduce regolarmente sondaggi sulla soddisfazione dei clienti e oggi rende noti i risultati del sondaggio 2014.
Questo studio non mira solamente a misurare la soddisfazione dei clienti in relazione ai prodotti, ma si prefigge anche di andare oltre, analizzando la qualità dei servizi di installazione e post-vendita presso il cliente, oltre che dell'assistenza tecnica. Al sondaggio hanno risposto i responsabili dei reparti di radiologia, informatica e dei sistemi PACS di 198 sedi clienti.

Quali sono i punti principali?
Oltre al tasso di risposta piuttosto elevato, del 74%, un dato che rende il sondaggio molto rappresentativo della realtà, emerge un "Net Promoter Score" (NPS) particolarmente interessante. La nozione di NPS è ben nota nelle ricerche di mercato e misura la soddisfazione generale della clientela in relazione a un prodotto o servizio. L'NPS varia da -100% a +100%, con un valore del 50% considerato eccellente. Con il sondaggio 2014 gli utenti hanno quindi premiato Telemis con un NPS del 68%. Per comprendere cosa significhi possiamo considerare che l'iPad di l'Apple ha totalizzato nel 2012 un NPS del 65%, mentre Amazon ha conseguito il 69% e Adobe e HP si sono "accontentate" rispettivamente del 33% e del 34%.

Quasi il 97% degli utenti si sono detti soddisfatti del sistema PACS di Telemis! Oltre il 72% dei clienti ha valutato anche la propria relazione con i tecnici Telemis come molto soddisfacente. Il sondaggio ha rivelato un quadro piuttosto positivo anche per la qualità dell'assistenza, con un voto positivo del 95% che ha preso in considerazione parametri quali facilità di accesso, tempistiche di risoluzione dei problemi e qualità della soluzione adottata.

Tali cifre rappresentano inoltre un miglioramento rispetto ai dati rilevati nel 2012 sotto tutti i punti di vista. I risultati dello studio sono stati verificati dalla società internazionale "Listen", specializzata in ricerche di mercato.
4 luglio 2014