Telemis presenta il software PACS 4.4 di nuova generazione

Le nuove caratteristiche incentrate su 'Facilità' & 'Ubiquità' facilitano il confronto, la condivisione e l'accesso in mobilità

Telemis, azienda specializzata in soluzioni per il trattamento di immagini diagnostiche, presenta la nuova versione del suo ben noto sistema per la memorizzazione e comunicazione di immagini PACS (Picture Archiving and Communication System) in occasione della fiera e congresso Journées Françaises de Radiologie (JFR) di Parigi. Il software Telemis-Medical PACS versione 4.4 comprende ora funzioni potenziate per semplificare il confronto con immagini acquisite precedentemente e migliorare la condivisione di informazioni, insieme a nuove funzioni che supportano l'accesso tramite dispositivi mobili.

La nuova versione 4.4 di PACS sviluppata da Telemis è stata sviluppata intorno a due concetti chiave: 'Facilità' (Easy) e 'Ubiquità' (Everywhere).

Facilità: Da molti anni ormai, Telemis ha evidenziato la sue funzionalità di confronto tra esami dello stesso tipo, e di modalità diverse. La nuova versione comprende una funzione di confronto istantaneo che semplifica la valutazione del paziente, velocizza le osservazioni oncologiche e i relativi follow-up, e aiuta con le interpretazioni comparative in terapia intensiva.

Ubiquità: L'accesso remoto alle immagini mediante la teleradiologia o attraverso un semplice consulto con il medico di base è già una realtà quotidiana per molti utilizzatori di Telemis PACS. La versione 4.4 aggiunge un'altra serie di novità significative in termini di capacità di visualizzazione e streaming delle immagini catturate e dei referti. Inoltre, l'aggiornamento del sistema TM-Publisher Web - una soluzione regionale per la distribuzione delle immagini - ora supporta un'interfaccia ottimizzata per i tablet, tra cui gli iPad 3 e i dispositivi basati su Android 4.0.

Telemis ha anche introdotto importanti miglioramenti nel campo delle ricostruzione multiplanare (MPR) e della sovrapposizione di immagini di tomografia computerizzata e ad emissione di positroni (PT / CT) usate nella medicina nucleare. Inoltre, una nuova modalità "pausa" permette al radiologo di sospendere e riprendere facilmente il lavoro, offrendo una maggiore flessibilità nella gestione delle interruzioni, ad esempio per rispondere a richieste di colleghi o per svolgere altre attività correlate.

L'amministratore delegato (CEO) di Telemis, Stephane Ketelaer, ha affermato: "La possibilità per medici e specialisti di accedere, condividere e confrontare rapidamente e facilmente file, immagini e video da qualunque luogo e usando qualunque tipo di dispositivo velocizza la diagnosi e il trattamento del paziente. Le funzioni supplementari inserite nella versione 4.4 di Telemis-Medical PACS soddisfano queste necessità, rendendo più semplice allo staff medico svolgere le attività che sanno fare meglio."

Come gli scorsi anni, Telemis coglie occasione della manifestazione Journées Françaises de Radiologie per presentare i suoi più recenti prototipi dei prodotti in corso di sviluppo e le tecnologie avanzate sulle quali sta lavorando. I visitatori avranno l'opportunità di condividere le loro opinioni con gli specialisti di Telemis impegnati nella ricerca e sviluppo, discutere dei vantaggi offerti dalle soluzioni presentate e votare per le tecnologie e i prototipi più apprezzati. Telemis inserirà verosimilmente nelle prossime versioni di PACS le tecnologie presentate quest'anno che riceveranno il maggior numero di voti durante l'evento.
(Venerdì, 19 ottobre 2012)