La dematerializzazione totale via Web - L'esperienza del Centro Ospedaliero di Mouscron

Il Dottor Dechambre,
Primario di Radiologia del Centro Ospedaliero di Mouscron

Il Centro è dotato del sistema PACS Telemis-Medical dal 2007. Uno degli obietti vi prefissati era quello di dematerializzazione tutte le immagini esternamente con uno strumento pratico e funzionale che garantisse la riservatezza dei dati . In un primo momento, il Centro ha previsto una fase di transizione con distribuzione sia su CD-ROM che tramite Web delle immagini ai destinatari esterni. Nel marzo 2008, in seguito all'organizzazione di sessioni informative e dimostrative per tutti i medici esterni, i responsabili del progetto all'interno dell'ospedale hanno definito un gruppo di utenti campione, includendo persone con vari livelli di esperienza informatica, per definire congiuntamente procedure e processi. Dal 2010, questo stesso gruppo ha espresso il suo desiderio di non ricevere più CD-ROM ma di lavorare esclusivamente tramite Web. Tuttavia, per lasciare tempo alla maggior parte degli utenti di migliorare globalmente le proprie attrezzature informatiche, la struttura ha deciso di interrompere la produzione sistematica di CD-ROM solo nel gennaio 2011.

Che lezione possiamo trarne?

Le sessioni formative pratiche sono state accolte favorevolmente. Il gruppo campione ha permesso di mettere a punto i processi legati allo strumento Web e al tempo stesso di fornire molte informazioni ai pazienti , ad esempio tramite brochure. Elemento molto apprezzato dai nostri contatti è stata la possibilità di inserire un link cliccabile nei report inviati ai destinatari tramite un sistema di messaging sicuro. Questo collegamento permette di visualizzare le immagini sul server Web con un solo clic, senza dover inserire alcuna credenziale di autorizzazione. Il Centro di Mouscron ha riscontrato una notevole riduzione della produzione di CD-ROM (passata da 22.320 all'anno nel 2008 a 7.600 CD-ROM all'anno nel 2011). Attualmente la masterizzazione dei CD-ROM (circa 1.850 nel 2013) è riservata a esigenze ben precise di medici esterni all'area geografi ca di Mouscron e Tournai (3% delle domande) o per l'analisi da parte di periti.

* Presso il Centro di Mouscron, che conta 350 posti letto e 8 radiologi, il 34% delle richieste proviene da medici esterni all'istituto mentre il 66% da medici del Centro stesso (per pazienti ricoverati e consultazioni)
15 giugno 2014